0

Disabilità, Guinea Bissau, diritti dei popoli, questo e altro sul numero di gennaio della rivista “Amici di Follereau”

catturaSi avvicina domenica 29 gennaio, giornata internazionale dedicata ai malati di lebbra e la rivista presenta un aggiornatissimo dossier su dove è radicata questa malattia e le conseguenze che comporta a livello umano. La sfida dei tre Zeri du cui parliamo nel titolo si riferisce alla nuova campagna denominata “Triplo Zero”, lanciata dall Ilep (International Federation of Anti-Leprosy Associations) di cui Aifo fa parte. L’iniziativa che copre un arco temporale dal 2016 al 2020 in linea con il futuro programma dell’Organizzazione Mondiale della Sanità ha tre obiettivi: interrompere la trasmissione della malattia, prevenire le disabilità e garantire l’inclusione sociale delle persone colpite.
Sempre sul tema della disabilità viene presentata sulla rivista la legge 112/2016, detta
“dopo di noi”, termine utilizzato per indicare quell’insieme di problematiche connesse all’assistenza e protezione delle persone con disabilità, a fronte della scomparsa dei genitori o al venir meno della loro capacità di cura.
Il progetto Aifo del mese riguarda invece il piccolo stato africano della Guinea Bissau dove Aifo accompagna lo sviluppo del paese dal 1978. Opera, tra gli altri,con un progetto a sostegno del Programma Nazionale di lotta contro la lebbra gestito dal Ministero della Sanità. L’iniziativa promuove le attività dell’Ospedale di Cumura, nei pressi della capitale Bissau, per diagnosi, terapia e trattamento delle complicazioni causate dalla malattia.
Le attività del gruppo locale di Aifo a Imperia da un po’ di tempo a questa parte riguardano il tema dei migranti, come lo fanno? Attraverso l’assistenza diretta ma anche tramite la sensibilizzazione della cittadinanza tramite cineforum e testimionianze dirette all’interno della scuola. Questi sono solo alcuni dei tanti temi che potrete leggere nela rivista …

Annunci