La convenzione Onu sui diritti delle persone disabili in un fumetto!

Di fumetto o di graphic novel , volendo usare un termine un po’ più pomposo e che implica una presunta maggiore complessità, ne avevamo già parlato. Si può raccontare un storia di cooperazione con il sud del mondo anche con dei disegni.
Prima di scegliere uno strumento per comunicare bisogna naturalmente fare i conti con chi ci si rivolge. Ad esempio se si vuole fare educazione sanitaria in una zona dove la popolazione ha un alto indice di analfabetismo è meglio evitare una pubblicazione, anche se corta, ma occorre utilizzare una trasmissione radiofonica.
Per il fumetto si è avuta una certa reticenza ad usarlo in alcuni contesti, soprattutto nell’Africa subsahariana: si pensava che il flusso di immagini disegnate rappresentasse un ostacolo per un certo tipo di cultura. Ma in Italia il lavoro culturale di una rivista come Africa e Mediterraneo ha dimostrato che non è più vero.

Non sarei mai arrivato a ragionare in termini di graphic novel se non avessi incontrato Carlo Gubitosa che mi ha fatto conoscere Kanjano.
K. è un bravissimo illustratore e, il penare con lui per via dei tempi che si allungano, è compensato da certi suoi guizzi poetici. Che cosa stiamo facendo assieme? Stiamo raccontando una serie di storie di persone disabili che vivono in Mongolia. Ci rivolgiamo ad un pubblico italiano e lo abbiamo pensato come strumento per l’educazione interculturale.
Il libro ha una gestione lunghetta e non so quando uscirà ma avrà una sua anticipazione nel numero di marzo della rivista dell’Aifo, dove pubblicheremo un inserto dedicato a qualcosa di molto difficile da raccontare con disegni e poche parole, racconteremo la convenzione Onu sui diritti delle persone disabili.
Ve ne anticipo una sola tavola che ha per protagonista Bayaraa che avete incontrato in carne e ossa in un precedente post. Naturalmente se di tavole non ve ne basta una e ne volete delle altre, chiedetelo, vedrò di fare il possibile 😉

primaStoria (1) 1

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...